Digital Roots è il blog di DGLine | Web & Software Agency
Tips

Come fare presentazioni ed eventi online professionali?

13 Maggio 2020

Come fare presentazioni ed eventi online professionali?

La paura del coronavirus prima, il lockdown dopo, hanno obbligato il mondo degli eventi e delle presentazioni online a rivoluzionare tutto.

Banditi gli eventi dal vivo, tutti si sono riversati sul mondo online con dirette Facebook o Instagram, webinar su Zoom, videochiamate su Skype o meeting sul neo nato Google Meet.

Se il massimo della personalizzazione a cui siete abituati sono la sfocatura sfondo di Skype o il virtual background su Zoom, resterete stupiti da quello che si può fare con Streamyard, una vera e propria cabina di regia per registrare video, audio e condurre dirette online su Facebook, Youtube, Eventi Linkedin e Periscope.

Streamyard a differenza degli altri tool online di videoconferenza, è uno strumento che gestisce flussi audio e video e ci permette di redirigerli verso destinazioni video a nostro piacimento (massimo due per diretta).

E’ possibile caricare uno sfondo, inserire un logo in alto nella pagina, creare delle immagini in overlay trasparenti o con sfondo per copertine eventi e chiusure, permette di mixare anche foto e video e di avere fino a sei persone in diretta sullo schermo.

Con Streamyard si possono avere sul palco in diretta fino a 6 persone in contemporanea e un massimo di altre 4 nel backstage pronte ad entrare a dare loro il cambio; si possono aggiungere sottotitoli ai relatori, far scorrere domande e condividere a video i commenti che gli utenti che guardano le dirette online sui social postano sui social stessi.

Potete scegliere tra 7 layout diversi di visualizzazione dei vostri video: un solo relatore a tutto schermo,  tutti relatori affiancati, un mix tra relatori e sfondo, il relatore in primo piano e chi lo intevista di lato, un mix tra relatori e slide se condividere ad esempio powerpoint o altri contenuti.

La cabina di regia di Streamyard

Per personalizzare Streamyard vi riporto anche le dimensioni corrette di tutti i contenuti multimediali che potete inserire nei vostri video:

  • Immagini di sfondo: png 1280×720 pixel
  • Immagine in primo piano (trasparente o meno dipende dall’effetto che volete ottenere): png 1280×720 pixel
  • Video in primo piano (utile come introduzione iniziale o sigla finale): dimensioni sempre 1280×720 peso 100mb, durata 5 minuti
  • Logo in alto a desta: png 150×150 pixel
  • Locandina per evento live: 1280×720 pixel (da caricare quando si annuncia un evento futuro, fino a 7 giorni prima)

Per capire le potenzialità di questo strumento ho raccolto alcuni eventi e presentazioni realizzati attraverso Streamyard:

L’evento live “Covid19… e oltre: incontro con Lorenza stroppa“, l’evento di apertura di Editoria in Progress, il ciclo di incontri dei master Professione Editoria e Booktelling dell’Università Cattolica,  quest’anno in diretta live su Facebook e su Youtube:

Gli incontri di formazione di “Passione Scrittore Academy” dove ogni settimana si sperimentano anche le funzioni avanzate di Streamyard:

 
La co-conduzione de “Le parole importanti di Writers and Readers” da due speaker in diretta:

 

Streamyard fa tutto questo e lo fa in modo facile semplice e intuitivo, bastano una ventina di minuti per capire le logiche di funzionamento di questa piattaforma ed essere pronti per fare un salto professionale di qualità per le proprie presentazioni e dirette online.

Una volta conclusa la vostra diretta, potete anche scaricare sia il video dell’evento in formato mp4 che l’audio in formato mp3, pronto per il vostro podcast.

Se volete fare un salto di qualità nell’uso di questa piattaforma, contattateci, vi forniremo la giusta consulenza per far fare un salto di qualità ai vostri eventi online.

Intanto, iniziate ad aprire il vostro account Streamyard usando questo link averete subito un sconto di 10$ sul servizio a pagamento.

Buon streaming!

Davide Giansoldati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *