Digital Roots è il blog di DGLine | Web & Software Agency
E-commerce

Smartphone e e-commerce: sempre più legati al commercio mobile

12 Agosto 2018

Autore:

Smartphone e e-commerce: sempre più legati al commercio mobile

I 3 modi in cui l’utilizzo degli smartphone cambia la fruizione dell’e-commerce legato al mobile.

La consuetudine di effettuare acquisti online sta diventando sempre più una modalità ordinaria di consumo. Il 50% degli utenti sono clienti e-commerce, mentre il peso del Mobile Commerce si dimostra in netta crescita.

Secondo le ricerche di Eurispes, il 47,8% degli italiani effettua acquisti online. Il 38% afferma di effettuare prevalentemente acquisti da smartphone, perlopiù su siti non specializzati (il 92,6%).

Il 34,6% e il 34,4% degli acquirenti online rivelano di aver operato rispettivamente mediante applicazione su smartphone e tramite il sito web di un negozio. Il 67,5% di coloro che hanno dichiarato di aver fatto acquisti online nell’ultimo anno ha deciso di comprare un prodotto dopo averlo visto esclusivamente online. La restante parte  è arrivata all’acquisto dopo averne testato la qualità in negozio.

Il computer desktop rimane il device preferito su cui cercare i prodotti. Ma i dispositivi mobile vincono di netto quando si tratta della scelta dei canali attraverso cui operare la scelta e l’acquisto di un prodotto.

Questi dati rivelano quanto possa essere importante rendere proficuo, ossia responsive e con un’ottima UX (user experience) il proprio e-commerce. Fare in modo di garantire al cliente che vi si approccia un customer journey soddisfacente anche da mobile.  Anzi, soprattutto da mobile.

Le aziende devono adattarsi alle richieste crescenti dei consumatori, poiché questi dispositivi sono ormai parte integrante della vita quotidiana.

Come rendere possibile tutto ciò?

Una vetrina alternativa

Introdurre un’app o una versione mobile del proprio sito permette al consumatore di connettersi più facilmente con l’aspetto social di un business. L’unione in un gesto di acquisto e interazioni sui social network.

Se si ha l’obiettivo di aumentare i propri profitti non si può assolutamente rinunciare a una vetrina alternativa per mobile e tablet. Facendolo si rinuncerebbe soprattutto a una grossa fetta di mercato.

La convenienza dello shopping da dispositivi mobile rende tutto più facile per i consumatori che vogliono fare acquisti dal negozio virtuale. Per questo risulta essenziale assicurare una navigazione semplice attraverso l’intero sito, e processo d’acquisto. 

Approfittare della moda delle app è un modo utile per raggiungere nuovi potenziali clienti. Le statistiche indicano che le persone preferiscono usare queste ultime per fare acquisti dai propri dispositivi mobile. Le app possono essere create appositamente in modo da rendere la procedura d’acquisto il più semplice possibile, aumentando di conseguenza la probabilità di vendita.

Accesso libero a internet dentro i negozi

È stato inoltre verificato da grandi nomi della vendita al dettaglio, come John Lewis e Marks & Spencer, che offrire accesso gratuito a Internet all’interno dei propri negozi può aiutare la crescita delle vendite. Un incentivo in più per fare acquisti in negozio e l’accesso immediato ai propri dipendenti a informazioni sui prodotti. Il risultato? Un servizio clienti più rapido e competente.

Il wi-fi gratuito può aumentare il tempo che un cliente passa nel negozio. Con l’accesso al catalogo online viene stimolato tutto il processo di compravendita, facendo confluire l’attività di acquisto nel negozio stesso con la convenienza dello shopping online.

Strumento di ricerca di mercato

I dispositivi mobile sono uno dei modi per seguire i trend dei consumatori, abitudini e preferenze, e costituiscono quindi un perfetto strumento di ricerca per il marketing. Ogni azienda può trarre beneficio dal monitoraggio del traffico proveniente dai dispositivi smartphone.

I dispositivi con GPS attivati permettono alle aziende di fare promozioni specifiche per determinati negozi, il tutto mescolato in modo naturale con i risultati delle ricerche del consumatore. Diviene anche possibile, specialmente nel caso delle app da scaricare, determinare la location specifica dei propri clienti. Creare campagne pubblicitarie con un target così specifico sarà una cosa semplicissima, diventando un dettaglio di valore incalcolabile.

Introdurre un’app o un sito compatibile con i supporti mobile consente ai clienti di connettersi più facilmente con il profilo social di un’azienda. Le interazioni personali e gli acquisti diventano parte di una stessa esperienza. Le aziende che riescono a raggiungere un buon seguito sui social media possono utilizzarlo a proprio vantaggio al fine di aumentare direttamente le vendite online da smartphone e tablet.

Promozioni ed eventi speciali, infine, possono diventare parte di una strategia di marketing che può far crescere efficacemente il tasso di conversione da dispositivi mobile e parallelamente i profitti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *