Digital Roots è il blog di DGLine | Web & Software Agency
Online Marketing

Che cos’è la Conversion Rate?

10 Febbraio 2020

Che cos’è la Conversion Rate?

Conversion rate o tasso di conversione è l’indicatore del web marketing che misura l’efficacia degli obiettivi di un sito.

Nello specifico è un numero percentuale che indica il rapporto sugli utenti unici in entrata nel nostro sito che hanno compiuto un’azione (da noi desiderata e prefissata).

Conversion Rate: la formula

Su qualsiasi tipologia di sito, se ci sono degli obiettivi prefissati, è possibile calcolarlo in questo modo:

Conversion Rate = (Numero di persone che compiono l’azione / Visitatori unici) x 100

Più questo valore è alto e meglio è: vuol dire che un maggior numero di visitatori del nostro sito ha compiuto l’azione da me desiderata (nello specifico proprio quella inerente all’obiettivo che ci eravamo prefissati).

Obiettivi di una campagna

L’azione desiderata e prefissata rappresenta l’obiettivo di una campagna online e può essere di diverse tipologie: acquisti di specifici prodotti, registrazione al sito, compilazione di una form di contatto, download di cataloghi/materiali, iscrizione alla newsletter e così via.

Un esempio

Se per esempio volessi aumentare il fatturato del mio sito, spesso è più facile/economico migliorare il tasso di conversione rispetto a cercare di aumentare i visitatori del mio sito.

Un esempio dalla realtà:

Il mio negozio si affaccia su una via di passaggio e ogni giorno entrano diversi clienti. Non mi importa vedere tante persone dentro al mio negozio se poi nessuno fa acquisti. Se sono un bravo commesso saprò sfruttare al meglio anche le poche persone entrate. Propongo acquisti in linea con gli interessi, aiuto il cliente nella ricerca e infine riesco a vendere, prima della transazione in cassa, altri prodotti correlati o ultime novità.

Consiglio

È sempre bene monitorare la percentuale di conversion rate globale del proprio sito ma allo stesso tempo è fondamentale controllare anche il tasso di conversione specifico delle singole campagne promozionali, delle diverse fonti di traffico o delle differenti tipologie di utenti (uomini/donne, fascia d’età, area geografica ecc).

 

Photo by NeONBRAND on Unsplash

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *