Digital Roots è il blog di DGLine | Web & Software Agency
E-commerce

Nuova legge sul libro, come cambia la Legge Levi – Scarica il testo aggiornato

25 Marzo 2020

Autore:

Nuova legge sul libro, come cambia la Legge Levi – Scarica il testo aggiornato

Oggi 25 marzo entra in vigore la nuova legge sul libro che, oltre a promuovere la lettura, modifica la Legge Levi sul prezzo dei libri.
Singolare che arrivi proprio nel bel mezzo di una pandemia epocale, quella da Covid-19, che sta costringendo le librerie alla chiusura e gli editori al rallentamento della produzione.
Quel che non strozza ingrassa, dice il famosi detto. Noi lo speriamo fortemente.

Perché ci interessa?
Editori e librerie rappresentano la grandissima parte dei nostri clienti. Per loro, da più di un decennio, realizziamo e-commerce su una piattaforma proprietaria Biblos, teniamo aggiornati i loro cataloghi, importiamo stock report, archiviamo dati, li aiutiamo con magazzino e contabilità grazie a Bsuite, definiamo la comunicazione sui social network, implementiamo e gestiamo campagne adv su Google Ads e Facebook Ads.
Se e come cambiano i prezzi e le modalità promozionali da seguire, è fondamentale saperlo.

Ma torniamo alla legge 13 febbraio 2020, n. 15 (scarica il testo).
Il testo si compone di una prima parte aspirazionale e di progetto che mira a promuovere la lettura e la lotta alla povertà educativa:
– attuando di un Piano d’azione a scadenza triennale
– stipulando patti locali per lettura
– assegnando il titolo di “Capitale italiana del libro”
– premiando le librerie di qualità
– istituendo una Carta della cultura di 100 euro all’anno per le famiglie più svantaggiate
– aumentando di 3.250.000 euro il credito di imposta per le librerie

Segue poi una parte più concreta che modifica la Legge Levi e a cui, già oggi 25 marzo, devono seguire azioni concrete:
– sugli sconti, che non devono superare il 5% del prezzo di copertina (invece dell’attuale 15%)
– sui buoni spesa, che non sono più consentiti

Poiché io stessa, nel cercare di mettere a fuoco tutte le novità e le reali conseguenze della legge, mi sono ritrovata a fare la spola tra i due testi, spero di rendere un servizio utile anche ad altri mettendo a disposizione il testo aggiornato della Legge Levi sul prezzo dei libri.

 

Scarica il testo della Legge Levi aggiornato alla nuova legge sul libro

 

Cosa accadrà quindi da oggi 25 marzo, data in cui entra in vigore la nuova legge sul libro?

In linea generale, non sarà più possibile applicare sconti superiori al 5% (ad eccezione della scolastica), non sarà più possibile premiare gli utenti con buoni regalo per incentirvarli a superare certe soglie di importi.

Nel concreto, questo cambio di normative richiede un ripensamento di tutta la strategia di marketing e comunicazione per librerie, editori e autori.

Dovremo aspettare qualche settimana, forse anche qualche mese, ma saremo i primi a raccontarvi le migliori case history di questo nuovo scenario.

4 Comments
  1. Tobia Semerano

    Gli sconti precedenti alla legge Levi invogliavano all' acquisto dei Libri. Io penso che ci sara' una riduzione delle vendite

    • Letizia Fabbri

      Sarà interessante vedere cosa accade nel lungo termine, se la percezione di oggi che siano aumentati i prezzi del libro sarà assorbita nel tempo fino a diventare la norma. Da non trascurare che il divieto di superare lo sconto del 5% riguarda i libri usciti negli ultimi 20 mesi. Su tutto il resto, a discrezione della libreria, può essere fatto uno sconto superiore. A parte l'aumento dei prezzi, la ratio della soglia sullo sconto è per dare un po' di respiro alle librerie, costrette a rincorrere i colossi pur avendo dimensioni infinitamente inferiori. in linea di principio lo trovo corretto, bisogna vedere come le librerie sfrutteranno questo vantaggio.

  2. Stefano

    Io ho già smesso di comprare il nuovo...

    • Letizia Fabbri

      Perché no? La strada dell'usato è valida, ci sono librerie che lo trattano seriamente. L'aumento d'i vendite dell'usato potrebbe essere una conseguenza secondaria e imprevista della legge, ma positiva.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *