Cosa vuol dire SMO?

Federica Speziali feb 24, 2020

SMO è l'acronimo di Social Media Optimization attività di web marketing che raggruppa l'insieme di tecniche e strategie per il miglioramento dei contenuti online e l'interazione su essi degli utenti sui social media.

Questa attività di ottimizzazione ha come obiettivo primario l'incremento delle interazioni su contenuti pubblicati sui social media in maniera diretta o indiretta da parte degli utenti attraverso quindi la condivisione, generando un flusso di passaparola di "chi ha visto e interagito con cosa".

I contenuti, prodotti in ottica SMO, sono pensati ad hoc per i singoli canali social e declinati nei vari formati proprio per far sì che l'interesse e le interazioni siano maggiori.

[text-blocks id="articolo-correlato_socialmedia" plain="1"]

Solitamente le destinazioni di questi contenuti organici sui social media sono legate al sito web corporate del brand in questione. L'obiettivo è infatti quello di estendere l'interazione del pubblico da una pagina social a un sito, indirizzare l'interesse dall'immagine del brand sui social verso il sito proprietario. Parliamo quindi di click che portano a: pagine prodotto, landing page specifiche, catalogo online, promozioni, news e così via.

Ogni tipologia di azienda può attuare una strategia di Social Media Optimization perché l'obiettivo finale, oltre all'aumento di interazione sulla propria pagina facebook, instagram o linkedin, è l'aumento di visite sul proprio sito.

Uno dei risultati più importanti di questa operazione? L'aumento della propria reputazione online (Online Reputation Management). Migliorare l’immagine e la comunicazione delle aziende (o enti, organizzazioni, marchi..) nel mondo dei social media e delle community è il primo passo per incrementarne la visibilità.

Possiamo collocare la SMO all'interno di un "albero genealogico" così strutturato:

In concomitanza alla Social Media Optimization ci sono quindi sicuramente attività di SEO (Search Engine Optimization), SEA (Search Engine Advertising) e SMA (Social Media Advertising). Insieme rappresentano le due grandi famiglie del web marketing: quella della SEM (Search Engine Marketin) e del SMM (Social Media Marketing).

Le figure professionali che si occupano di SMO sono sicuramente i Social Media Manager il cui lavoro quotidiano riguarda per la maggior parte del tempo la creazione e pianificazione strategica del piano editoriale declinato in calendario editoriale con la scelta dei contenuti da pubblicare e delle pagine di destinazione cui rimandare gli utenti.

In DGLine il nostro team marketing si occupa per molti clienti di Social Media Optimization e per settori molto diversi tra loro: dal turismo all'editoria.

[text-blocks id="consulenza_3" plain="1"]

 

Photo by Merakist on Unsplash